angiologia

L’angiologia è quella branca della medicina che studia l’anatomia e le patologie che colpiscono i vasi sanguigni e quelli linfatici. La parola deriva dal greco angios (“vaso”) e logos (“studio”).

Tra le patologie che colpiscono i vasi arteriosi ci sono l’aneurisma, l’aterosclerosi e la dissecazione dell’aorta, la trombosi e l’embolia. Tra quelle che colpiscono i vasi venosi ci sono le vene varicose, l’insufficienza venosa cronica e la trombosi venosa, mentre i vasi linfatici sono interessati principalmente da casi di linfedema primario o secondario.

L’angiologia si occupa anche della modifica dei fattori di rischio nel caso di valori alti di colesterolo e pressione sanguigna.

 

Fra le patologie trattate vi sono:

 

Patologie dei tronchi sovraortici:

  • stenosi carotidea, vertebrale e della succlavia
  • aneurisma e tumori del glomo carotideo
  • sindrome dello stretto toracico

 

Patologie aortica (toracica e addominale)

  • aneurisma e dissezioni

 

Patologie dei vasi viscerali:

  • stenosi delle arterie renali, mesenterica, tripode celiaco

aneurisma.

 

Patologia delle arterie degli arti inferiori:

  • stenosi o occlusioni di aorta, arterie iliache, femorali, poplitea, tibiali
  • aneurisma femorale o popliteo
  • piede diabetico.

 

Patologia venosa:

  • trombosi venosa profonda
  • varicocele pelvico
  • varici degli arti inferiori, teleangectasie.

Richiedi Informazioni

""
1
Nome/Cognome
Telefono
Oggettomore details
0 /
Richiestamore details
0 /
Previous
Next